Marco Pozzali

Opificio vinario
Marco Pozzali
Raccontare una bottiglia di vino significa raccontare anche la storia degli uomini che l'hanno voluta. Marco Pozzali, in questa rubrica, lo fa in modo nuovo. Perché il vino è una questione di anima.

Viaggio nell'incanto della Borgogna

Tutta la magia della Borgogna è nella terra, appena sotto il primo strato abitato dai lombrichi; una faglia calcarea di componenti frammiste. C’è l’argilla in diversi impasti, c’è il ferro che dà colore alle uve, c’è la sabbia, c’è la ghiaia, ci sono i sali a dare linfa alla pianta e ci sono migliaia di gusci di ostrica che un tempo immemore fa, qui dimoravano, qui che era un mare.

21-10-2015 | 11:01

La luce e il vino della Loira

Il lungo corso del fiume, i verdi giardini dei castelli, una vegetazione lussureggiante come gli aggettivi di Baudelaire, nei suoi versi, il profumo dei fiori e delle verdure dell’orto, accanto alle rive e alle insenature della Loira, morbide e seducenti Questo è lo scrigno del Sauvignon Blanc. Sancerre e Pouilly: due terre, due valli, due sponde opposte dello stesso corso d’acqua. Due vini che sono nella storia.

24-07-2014 | 10:55

L'infinito vino del Portogallo

Il Portogallo non è un paese è una serie di cose diverse; c’è una striscia continentale bagnata dal mare, con due grandi città e molta terra dalle molte tinte, ci sono le isole, le Azzorre, Madeira e Porto Santo e poi ci sono le colonie, che sono memoria collettiva, ricordo dell’Impero: il Brasile, Capo Verde, l’Angola e il Mozambico. E poi c'è il suo meraviglioso vino.

26-05-2014 | 23:45