Stile

L'ombrello chiuso quando piove?

Dopo aver esordito ad "Announo" su La7 Tommaso Pandolfo-Fanchin prosegue il suo dizionario dell'eleganza. Oggi si parla di ombrello. E di un vezzo tutto inglese.

Come si combatte la volgarità?

Tutte le donne di buon costume ogni giorno cercano un buon motivo per essere solidali con un’altra donna. Ma qual è la reazione giusta al penoso articolo sul Ministro Madia che mangia il gelato? Assecondare la volgarità di un articolo imbarazzante con selfie analoghi o rimarcare la netta distanza da tutto ciò con altri strumenti?

07-11-2014 | 13:24

Cosa hai fatto Bridget Jones?

Renée Zellweger si presenta alla serata degli “Women in Hollywood Awards” con una faccia nuova. Il viso a cui eravamo abituati ne “Il diario di Bridget Jones”, infantile, ingenuo e a suo modo singolare lascia il posto ad una trasformazione somatica così evidente da non lasciare alcun dubbio su di un massiccio intervento di chirurgia estetica...

29-10-2014 | 15:49

Un'altra principessa triste?

A guardarla vien voglia di separarsi dal coniuge. La fisicità asciutta e allenata da ex nuotatrice, principesca bionda accanto a quell'adagio senza brio di Alberto di Monaco. Charlene "di Monaco" Wittstock però non domina il gossip internazionale. E, solitamente, una principessa in attesa di due gemelli spacca il mondo delle copertine patinate in "odi et amo": lei no. Ritratto di una principessa forse triste. O forse no.

18-10-2014 | 01:38

Amal, ch'a nullo amato amar perdona

Il primo outfit di Amal Alamuddin, neo signora Clooney, è il logos: l'intelligenza cristallina, armonica e pulita. E come si veste il logos di Amal? Si veste con il raziocinio pensante e riposante di quella cosa sconosciuta alle più che si chiama sobrietà. Di origine libanese ha una sensualità nascosta, segreta e non urlata, profonda e freschissima che addolcisce in una pulizia esteriore impeccabile. E si candida ad essere imitata in tutto il mondo per molto tempo.

04-10-2014 | 00:04

Un velo non fa primavera (islamica)

A Istanbul nell'abbigliamento femminile è in corso una vera rivoluzione. Pur rispettando i dettami dell'islam sta diventando sempre più raffinato, modaiolo e femminile. Tanto da esprimersi con colori forti e suggestioni "aderenti". E le riviste patinate lanciano modelle "velate" alla guida di macchine cabriolet rosse fiammeggianti. Tutto questo per dire che spesso la realtà sconfigge i pregiudizi.

21-09-2014 | 22:35

Sognare la pipa in agosto

In questa estate freddissima Camillo Langone sogna di fumare la pipa. E di accarezzarne le morbide forme.

La più bella del reame

Stando alla nostra "gutter tv" (tv fogna) la signora Parker Bowles sembra suscitare l’odio aperto di ogni vecchia marantega o giovane troia televisiva: è brutta, è sgraziata, non si sa vestire, è piena di rughe, non ha classe. E no, care ragazze, la signora Parker Bowles con le sue manone atte a reggere redini e maneggiare fucili, rughe e guance rubizze da vita all’aria aperta e le sue giacche di tweed sformate è la cosa più aristocratica che si sia vista negli ultimi cinquanta anni.

05-08-2014 | 16:10

Agnese, non ti curar di loro

Oggi proliferano le fashion blogger. Criticano tutto e tutti, ma dall'alto di cosa? Se poi il giudizio all'immagine non è intuitivo del carisma o di un aspetto della personalità, non vale niente. Per la maggior parte di loro è l'oggetto stesso che definisce lo stile. Non il contrario, come dovrebbe essere. Su Agnese Renzi, a parte il bikini, si sono scatenate. Dimenticando che l'eleganza è anche non voler apparire a tutti i costi.

31-07-2014 | 01:20

Le preferenze sul bottone

Come devono essere i bottoni di una giacca? E quelli sulle maniche vanno allacciati o slacciati? Tommaso Pandolfo-Fanchin ce ne parla.

Pagine