Storie

Il fascino discreto della democrazia

Come nasce la democrazia? Non nasce da una rivoluzione, da un colpo di Stato, ma da un patteggiamento: gli aristocratici concedono al popolo – più o meno di buon grado – la condivisione delle responsabilità politiche, il popolo accetta i valori degli aristocratici (in primis la moderazione e l’ospitalità). Da qui gli scontri dialettici, la diversità che si fa unità, la libertà di prendere la parola in ogni momento, la nascita dei partiti. L'antica Grecia insegna.

06-07-2015 | 16:39

L'orgoglio di Davide contro la forza di Golia

Nel 491 a.C. il Gran Re dei Persiani, Dario, inviò una nutrita pattuglia di ambasciatori ai Greci, chiedendo loro di diventare suoi sudditi. Atene e Sparta, senza nessun timore, uccisero gli ambasciatori persiani. Scoppiarono le due famose guerre Persiane, in cui due sole città sconfissero un esercito sterminato. Davide contro Golia. La storia, dunque, ci insegna a non sottovalutare l'orgoglio greco, pronto a tutto pur di non sottomettersi. Con il referendum di domenica, comunque vada, si scriverà una pagina importante della nostra Storia.

03-07-2015 | 12:02

Sogno o son desto? Si domandò il filosofo.

Raccontava un antico filosofo taoista Tchouang-Tseu (IV secolo a.C.) una storiella curiosa: un giorno sognò di essere una farfalla. Ma una volta destatosi, rimase perplesso e si chiese: era lui ad avere sognato una farfalla o era la farfalla che in quel momento stava sognando Tchouang-Tseu? Un esempio che ci porta a una domanda fondamentale: che cosa sono i sogni?

25-06-2015 | 00:11

La ribellione dei giovani spiegata a E.T.

"Questi sparano, non fanno lotte coi cuscini!". Se un extragalattico, in grado di leggere e capire varie lingue europee, atterrasse oggi su questo sventurato pianeta e facesse una rapida rassegna di giornali e notiziari tv, si convincerebbe che le nostra società hanno due ordini di nemici: i musulmani, in particolare arabi, e i nostri stessi figli, i nostri alieni.

09-06-2015 | 13:49

Il Paradiso a portata di clic

Quando Napoleone inventò e introdusse in tutta Europa le anagrafi non pensava certo alla salvezza delle anime dal supplizio eterno. I pesanti libroni impolverati negli archivi, infatti, oggi possono anche portare in paradiso coloro che in terra furono lontani da Dio. Sempre per chi ci crede, si intende. E i mormoni ci credono.

19-05-2015 | 13:23

Il male era inevitabilmente femmina

"Fra tutte le eresie, la più grande è quella di non credere nelle streghe e con esse nel patto diabolico e nel sabba". Così recita il Malleus Maleficarum (ossia Il martello delle streghe), una sorta di sistematico manuale sulla stregoneria, partorito nel Medioevo da menti ossessionate dal maligno. E soprattutto dalle donne.

12-05-2015 | 12:51

Cosa intendiamo per tolleranza?

Il termine “tolleranza” è ormai abusato, e così facendo c’è il grosso rischio di incorrere nella perdita di senso. Il padre del liberalismo classico, il filosofo John Locke, sviluppa il suo pensiero immerso nel pluralismo conflittuale avviatosi con la Riforma protestante in Europa. Ma la questione è antichissima.

31-03-2015 | 12:29

Pagine