Gianrico Carofiglio

Come non diventare scrittori
Gianrico Carofiglio
Volete diventare scrittori? Sentite che il vostro destino è di scrivere un romanzo indimenticabile? La cattiva notizia è che quasi certamente non ce la farete. Lasciate perdere. E seguite le lezioni di Gianrico Carofiglio su come non diventare scrittori.

Lo scrittore che non legge libri

Come non diventare scrittori: dodicesima puntata. "Ma se voglio diventare scrittore devo anche leggere molti libri?". Sembrerà strano ma questa domanda è stata fatta...

Io non leggo niente, scrivo e basta!

Come non diventare scrittori: undicesima puntata. "Io non leggo romanzi, sono troppo impegnato a scrivere!". Bene, il tuo romanzo sarà sicuramente pubblicato. A pagamento.

In italiano prendevo sempre voti alti!

Come non diventare scrittori: settima puntata. "A scuola andavo molto bene in italiano, prendevo sempre 8. Dunque posso scrivere un romanzo...". Se così fosse in Italia avremmo milioni di scrittori...

Uno su un milione ce la fa

Ultima puntata della rubrica di Gianrico Carofiglio "Cosa non fare per diventare scrittore". Se evitate tutte le cose elencate nelle puntate forse avrete una possibilità di diventare scrittori. Ma nessuna certezza.

Sì al talento, no al talent show

Come non diventare scrittori: diciassettesima puntata. "Io mi iscrivo a una scuola di scrittura creativa. O partecipo a un talent show per scrittori". Non si diventa scrittori così.

Quanta verità ci vuole nel romanzo?

Come non diventare scrittori: diciottesima puntata. "Nel romanzo bisogna raccontare la verità!". Sì, ma questo non significa raccontare fatti realmente accaduti. Come la Metamorfosi di Kafka insegna.

L'ispirazione è tutto!

Come non diventare scrittori: nona puntata. "Io scrivo quello che mi viene, perché l'ispirazione è tutto. Lo scrittore è un artista!". Sì, certo, andate avanti così. Poi nelle case editrici saranno risate.

Avverbi inusuali, tanti aggettivi e...

Come non diventare scrittori: ottava puntata. "Adoro usare avverbi inusuali, tanti aggettivi, molti punti esclamativi. E amo i puntini di sospensione...". Se scrivete così, salvo casi rari, il vostro manoscritto è pronto per il cestino.

A mia mamma piace molto!

Come non diventare scrittori: sesta puntata. "Ho fatto leggere il mio romanzo a mia madre, alla mia fidanzata, al portinaio e ai miei amici. Tutti hanno detto che è bellissimo". Chi pronuncia questa frase difficilmente arriverà alla pubblicazione del libro.

Il libro che salverà il mondo?

Come non diventare scrittori: quinta puntata. "Io scrivo per lanciare un messaggio, sì, insomma... io scrivo per salvare il mondo!". Non lo salverete, state tranquilli.

Per non tradire il lettore

Come non diventare scrittori: quarta puntata. "Posso scrivere ciò che voglio, perché la letteratura è fantasia". Ma anche il mondo della fantasia è regolato da leggi. A tutela del lettore.

Come non diventare scrittori

Per l'estate riproponiamo la rubrica di Gianrico Carofiglio su come non diventare scrittori. Ossia cosa non si deve fare se si vogliono seguire le orme di Hemingway. Prima puntata.

Se non vi chiamate Bolaño

Come non diventare scrittori: terza puntata. Iniziare il capitolo a metà pagina, magari con la lettera minuscola e abolendo la punteggiatura. Non fatelo se non siete un certo scrittore cileno.

Sognando Finnegans Wake

Seconda puntata. "La storia non è importante, ciò che conta è scrivere bene". Se la pensate così difficilmente diventerete scrittori. Soprattutto se non vi chiamate James Joyce.

Caro editore Le scrivo...

Come non diventare scrittori: quattordicesima puntata. "La lettera che accompagna il monoscritto deve essere maliziosa o aggressiva?". Forse ciò che importa all'editore è il manoscritto...

Uno scrittore per amico...

Come non diventare scrittori: sedicesima puntata. "Se vuoi entrare nel mondo dell'editoria devi diventare amico di uno scrittore". E non sbagliare il suo nome.

Se rifiutano il mio romanzo...

Come non diventare scrittori: quindicesima puntata. "Se rifiutano il mio manoscritto sono degli stronzi!". E se lo pubblicano cosa sono?

Lo scrittore è un raccomandato

Come non diventare scrittori: tredicesima puntata. "In Italia per essere pubblicati bisogna essere raccomandati!". Certo, anche per fare il centravanti della Nazionale bisogna essere raccomandati. I gol non c'entrano niente...