Storie

Nerone, il Colosseo e l'obelisco

Recentemente lo storico dell’arte Tomaso Montanari, tutt’altro che nostalgico del Fascismo, ha fatto notare a chi vuole abbattere l’obelisco fascista del Foro Italico a Roma che ai Musei Capitolini è in bella mostra (giustamente) il busto di Nerone. Un uomo noto per aver fatto incendiare Roma, avvelenare Seneca e assassinare la propria madre. Dunque cosa ci insegna il tempo che passa?

05-01-2018 | 14:58

Perché tu Pennywise?

Se giustamente la più importante copertina dell’anno della rivista più famosa del mondo, Time, ha voluto premiare il coraggio civile di chi ha avuto la forza di spezzare la catena dell’omertà, da un punto di vista meramente più pratico - ed estetico - il personaggio dell’anno non può non essere che il pagliaccio Pennywise. Che ci ricorda tante cose che abbiamo amato.

24-12-2017 | 00:12

Jackie che il tempo non scalfisce

Jacqueline Lee Bouvier proviene da una facoltosa famiglia americana, ha frequentato i miglior licei e le migliori compagnie: sa cavalcare, recitare e legge molto. Sente una corrispondenza di amorosi sensi con la Francia, tanto da affermare che le sarebbe piaciuto conoscere Baudelaire. John Kennedy è un leader mondiale, ormai un mito vivente, Jackie la sofisticata compagna, sempre un passo indietro. Lo accompagnerà sempre, tutta la vita, anche tra le braccia della morte.

09-12-2017 | 15:32

Mayweather-McGregor: la grande farsa

Lorenzo Longagnani

Nell'attesissimo incontro tra Mayweather e McGregor l’impressione - o forse potremmo parlare di certezza - è che l’evento sia stata una vera e propria opera cinematografica abilmente confezionata prima, durante e dopo l’incontro. I due sfidanti altro non hanno fatto che seguire un dettagliato copione, condito con tutti gli ingredienti che il pubblico pagante voleva vedere. Finale compreso.

30-08-2017 | 00:27

Con chi deve giocare la trans?

Gianpaolo Chittolini

Tiffany era una transessuale che giocava nella serie B maschile belga. In passato aveva giocato anche nella superlega brasiliana, sempre maschile. Poi ha deciso di operarsi e diventare donna. Ora gioca nel campionato femminile di A2 in Italia. Tutto questo ha fatto scopiare un caso. Gianpaolo Chittolini, preparatore atletico di fama internazionale, ci ha mandato al sua opinione. Eccola.

13-03-2017 | 00:15

Pagine