Nicola Calocero

Il disprezzo
Nicola Calocero
Chi sa solo di cinema non sa niente di cinema. Il cinema, non a caso, è un'invenzione senza futuro, perché è sempre il pretesto per parlare di altro. Come questa rubrica.

Almodovar tra Eschilo e Mondrian

Julieta, l’ultimo film di Almodovar già in sala – dopo un recente passaggio a Cannes curiosamente anonimo - ci riporta finalmente al Pedro Almodovar dei tempi migliori. Come nelle opere precedenti la forza principale sta nel personaggio femminile al centro della vicenda. Julieta è una protagonista dalle complesse dinamiche personali e sociali e non a caso nasce fondendo ben tre protagoniste di altrettanti racconti del premio Nobel Alice Munro.

31-05-2016 | 16:04

Il sogno infinito di Heimat

Abbiamo visto come la saga di Heimat abbia riletto tutta la storia del secolo breve tedesco e come sia riuscito a rivelarsi come il progetto editoriale tedesco più affascinante e complesso delle ultime generazioni. Ovviamente un progetto così ricco ed articolato non poteva vedere la sua fine nella nebbiosa mattina del primo gennaio del 2000. E allora ecco la quarte parte. Ma sarà l'ultima?

20-06-2015 | 01:18

Heimat 3 - cronaca di una svolta

Heimat 3 racconta l’ultimo decennio del secolo scorso, dalla caduta del muro al capodanno del nuovo millennio. Un momento forte per la Germania, segnato non a caso da quella riunificazione che darà lo slancio ideale alla locomotiva tedesca nell’affrontare le sfide dell’Europa contemporanea e che traccerà il suo profilo attuale di cardine centrale nell’economia del vecchio continente.

30-04-2015 | 12:19

La tragica bellezza di Heimat

In occasione dell'uscita al cinema di "L'altra Heimat - Cronaca di un sogno", ultimo episodio della mitica saga, Nicola Calocero ci presenterà tutti i capitoli del capolavoro di Edgard Reitz. Oggi "Heimat 1": un film della durata di più di venti ore che, declinato in undici episodi, espone le vicende di un paesino immaginario, Schabbach, in cui prendono le mosse ben tre generazioni della famiglia Simon. Microcosmi in parallelo che riflettono, nel corso della pellicola, tutti gli eventi cardine della storia tedesca. Dal 1919.

31-03-2015 | 19:18

Turner. Cinquanta sfumature di giallo

L’ultima opera del regista Mike Leigh, Turner, è dedicata agli ultimi anni del maggiore pittore britannico del XIX secolo. La dedizione del pittore nella ricerca di nuovi orizzonti per la sua arte è mostrata nel film come un’esperienza radicale. Il grande paesaggista che per primo riuscì a scomporre la luce. In tante sfumature.

13-02-2015 | 12:45

Pirandello sulla 44th strada

L’Oscar a Birdman premia forse la più grande magia del Cinema: l’attore. Maschera, Istrione, Simbolo e Sortilegio. Bugia e Verità. Ciò che ci ipnotizza, ciò che ci respinge. Mettendo il suo volto sulle copie del film, esponendolo sul palco, ostentandolo in una vetrina televisiva, è colui che scommette sempre, in ogni occasione, tutta la posta.

23-02-2015 | 20:52

La poesia che porta oltre le stelle

La prima strofa di una poesia di Dylan Thomas ci accompagna nel viaggio cosmico raccontato dal film "Interstellar" di Christopher Nolan. Una strofa che è come un monito. Per ricordarci che l'amore parla in una dimensione più profonda, oltre la logica, oltre la gravità, oltre le stelle. Esattamente come la poesia. E come gli auguri che facciamo a voi cari lettori. Buon Natale. Ci rivediamo tra 2 giorni.

22-12-2014 | 16:07

Manuale per la notte degli Oscar

Si avvicina la notte più importante per i cinefili di tutto il mondo: la notte degli Oscar. In questi giorni però anche chi non parla quotidianamente di cinema è obbligato ad affrontare l'argomento. Nicola Calocero ci regala un manuale semiserio per uscire indenni da una serata dove l'argomento sarà incentrato sui film in gara per la statuetta.

20-02-2015 | 13:13